Un’iniziativa educativa ha dato 50 dollari in BTC ai legislatori spagnoli in uno sforzo per familiarizzare le autorità con Crypto

Un programma di crypto advocacy in Spagna ha inviato tutti i 350 membri della camera bassa del paese, o il Congresso dei deputati, 50 dollari in bitcoin come parte di una campagna educativa volta a dare ai legislatori un’esperienza pratica di utilizzo della tecnologia blockchain e dei crypto-assets.

Una pubblicazione locale, ABC, ha rivelato che l’iniziativa di inviare a ogni membro del Congresso 1 euro di BTC è stata lanciata congiuntamente dalla piattaforma EdTech Tutellus, basata su blockchain, e dall’osservatorio The Blockchain Observatory. I leader del programma hanno indicato che l’obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza del ruolo monumentale che le crittocorse avranno sulla società in futuro.

„Abbiamo spiegato ai loro onorevoli membri che siamo in un periodo di profondi cambiamenti nell’uso del denaro, oltre ad evidenziare l’importante ruolo che le crittocittà hanno oggi“.

Il fondatore di Tutellus, Miguel Caballero, ha chiarito che i 50 dollari che i legislatori hanno ricevuto nelle loro e-mail non sono una donazione. Ha inoltre osservato che, mentre alcuni membri del congresso hanno già interagito con le crittocittà, questa campagna è un’opportunità per coloro che non hanno familiarità con il bene digitale di conoscerlo.

Non è la prima volta che i sostenitori dell’industria inviano ai membri del congresso Bitcoin Future nel tentativo di istruirli sulla nascente classe di asset.

Tutti i 535 membri del Congresso degli Stati Uniti hanno ricevuto Bitcoin

All’inizio di questo mese, il Comitato d’azione politica (PAC) della Camera di Commercio Digitale – un gruppo di sei anni che si occupa della difesa della catena di blocco – ha guidato una campagna educativa denominata „Crypto for Congress“. Simile alla campagna spagnola, ogni legislatore degli Stati Uniti ha ricevuto 50 dollari di bitcoin nella speranza di imparare esattamente come funziona il bitcoin.

Il PAC ha anche inviato „un’ampia formazione pubblica online, un kit di strumenti e risorse ai membri di tutte le parti per aiutarli a impegnarsi direttamente nell’ecosistema della crittovaluta“ oltre al BTC da 50 dollari.

La mancanza di chiarezza normativa è spesso citata come uno dei principali ostacoli all’adozione della crittografia da parte dei potenziali investitori in tutto il mondo. Negli Stati Uniti, per esempio, il presidente è apertamente scettico e le leggi sulle imposte crittografiche sono ancora confuse. La mancanza di una guida da parte delle autorità di regolamentazione statunitensi ha portato le aziende di crittografia come Ripple, con sede a San Francisco, a minacciare di andare oltreoceano se la scena normativa rimane ambigua.

La BTC da 50 dollari, anche se poco, potrebbe giocare un ruolo enorme nella creazione di un clima normativo sicuro per le valute crittografiche e la catena di blocco in futuro.